5 cose che non conosci su Pinterest

Posted on aprile 30, 2014 di

4


5 cose che non conosci su Pinterest

Pinterest è un social network ricco di potenzialità ma, per poter sfruttare al meglio le opportunità che ci offre, è necessario conoscerlo bene. Ho notato che in giro si trovano spesso post e guide di marketing, mentre mancano riferimenti ad alcune informazioni tecniche che spesso si scoprono solo con la pratica.

Per questo ho deciso di raccogliere in questo post alcune curiosità che sono poco conosciute, ma che possono essere utili per un’efficace gestione del tuo account su Pinterest 😉

1. Esiste un limite al numero di board, pin e like

Attualmente esiste un numero massimo di board che puoi creare e di pin che puoi aggiungere al tuo profilo e su cui puoi mettere il “mi piace”. Nello specifico puoi avere un numero massimo di:

Limiti per Pin  bacheche e Mi piace   Centro assistenza

Ho notato che i limiti variano da una nazione all’altra: in America infatti si parla di 500 Board e di 200.000 Pin, mentre i Mi Piace sono uguali. Puoi verificare tu stesso confrontando il Centro Assistenza italiano e americano.

Qualora dovessi superare questi limiti, Pinterest ti suggerisce di creare un altro account con un nuovo indirizzo email per continuare a pinnare.

2. Puoi trasformare una board segreta in pubblica, ma non il contrario

Quando crei una board, puoi scegliere se crearne una pubblica visibile a tutti o una segreta, visibile solo a te (e alle persone che eventualmente deciderai di aggiungere). Puoi trasformare una board segreta in pubblica, ma non puoi far diventare una board pubblica esistente segreta. Inoltre, il passaggio della board segreta in pubblica è irreversibile, come sostiene il messaggio che ti compare in questi casi.

Trasformare una board da segreta a pubblica

3. Non puoi stabilire l’ordine dei pin nelle singole board

Come abbiamo visto più volte, è possibile modificare la disposizione delle nostre board su Pinterest semplicemente trascinandole con il mouse, ma non puoi ordinare i singoli pin contenuti in ogni board. I pin nelle board sono visualizzati in base alla loro cronologia: in alto ci sono gli ultimi contenuti pinnati, mentre in basso quelli più vecchi.

Ordine board

4. Puoi aggiungere un utente alle tue board condivise solo se il contatto è reciproco

Le board condivise sono un ottimo strumento per migliorare l’engagement con i tuoi follower. Visto però l’abuso da parte di alcuni utenti (c’è stato un periodo in cui ricevevo una decina di inviti al giorno), Pinterest ha deciso di introdurre dei limiti per l’utilizzo delle board condivise. Puoi aggiungere alla tua board solo persone che già ti seguono e che tu segui a tua volta. In questo modo si evita che persone non interessate alla tua attività siano invitate solo per fare numero.

5. Non puoi inviare messaggi agli altri utenti

Purtroppo Pinterest non permette di inviare messaggi diretti agli altri utenti. L’unico modo che hai per interagire con i tuoi fan/follower è commentare i loro pin. Se segui queste persone, puoi taggarle usando la @ prima del loro nome utente. In questo modo loro riceveranno una notifica e potranno risponderti a loro volta.

Commenti su Pinterest

E tu, conoscevi già questi limiti? Se hai altre curiosità da aggiungere, scrivi nei commenti 🙂

Annunci
Posted in: consigli, Pinterest