Pinterest e mobile: il segreto del successo di Poshmark

Posted on febbraio 12, 2014 di

0



Come ti ho promesso la scorsa settimana, oggi ti descriverò una case history che dimostra il successo della combinazione tra Pinterest e mobile.

Poshmark è un fashion marketplace che permette, tramite APP mobile, di vendere e comprare vestiti e accessori in tutti gli Stati Uniti. In pratica, Poshmark è una sorta di Instagram in cui si possono acquistare tutti gli oggetti fotografati. L’elemento più interessante è che sulla piattaforma si possono organizzare dei Posh-Party, in cui avviene una compravendita di oggetti tra partecipanti. I Posh-Party possono essere organizzati non solo da privati ma anche da brand.

Avendo Poshmark una natura particolarmente social, completamente centrata sulle immagini, Pinterest si è da subito rivelato il territorio naturale per la sua comunicazione, in modo particolare riguardo alla merce in saldo sulla piattaforma.

La prima mossa è stata installare il Pin-it button all’interno dell’APP mobile, ottenendo una crescita di due volte e mezzo del traffico proveniente da Pinterest e triplicando le impression.

Schermata del 2014-02-12 22:28:31

Una volta ottenuti questi interessanti risultati, lo staff di Poshmark si è subito chiesto come integrare al meglio le due realtà.
Prima di tutto, lo staff è partito dall’analisi del comportamento dei pinners che più interagivano con la loro realtà: la ricerca ha sottolineato come i prodotti di Poshmark fossero presenti in molte whish list create per occasioni come festività o celebrazioni particolari. Di conseguenza, è stato strategico l’inserimento dei rich pin, che si sono rivelati per i pinners molto utili in caso di saldi e variazione del prezzo.

Gli utenti che hanno scoperto Poshmark grazie a Pinterest si sono rivelati i più attivi e reattivi su entrambe le piattaforme: grazie all’integrazione tra le due realtà, l’esperienza di acquisto è risultata essere soddisfacente e completa.

Possiamo quindi riassumere il successo della combinazione Poshamrk-Pinterest nei seguenti punti:

1. Installare la versione mobile del Pin-it button è una scelta vincente per incrementare il traffico verso la propria piattaforma;

2. I rich pin si rivelano uno strumento molto utile per tenere sempre aggiornati i tuoi follower e invogliarli all’acquisto nel momento più conveniente;

3. Analizzare il report Pinterest per tracciare il comportamento dei tuoi follower è lo strumento migliore per valutare quali board e categorie da te prodotte funzionano sulla piattaforma.

E tu hai già sperimentato la combinazione Pinterest e mobile? Raccontaci nei commenti cosa ne pensi!

Annunci